Requisiti di iscrizione / Roma

 

Per l’ammissione al corso il candidato deve indirizzare domanda scritta al responsabile d’Istituto corredata da curriculum e da una dichiarazione in cui risultino in particolare i seguenti requisiti:

A) Il possesso della laurea in Medicina o in Psicologia;

B) L’iscrizione al rispettivo albo professionale;

C)  La conoscenza e la sottoscrizione condivisa del programma formativo.

 

Non riteniamo opportuno prescrivere a futuri aspiranti gruppoantropoanalisti l'aver ultimato o l'aver in corso  un'esperienza  analitica personale in setting duale e/o gruppale perché riteniamo debba nascere  da una esigenza, una domanda personale proprio come indicava Diego Napolitani: "tutti riteniamo un’esperienza propriamente analitica come un vertice eccellente della riflessività come gruppoanaliticamente intesa. Ma essa deve nascere come una domanda non per apprendere il mestiere di psicoanalista, ma per confrontarsi con la propria condizione tragica, che, se adeguatamente interrogata, ci promette una inesauribile generatività grazie a un migliore accoglimento di quanto è stato ed è ancora rifiutato in noi, e quindi  di quanto è stato ed è rifiutato nel nostro interlocutore."

 

A questa documentazione si affiancano i dati conoscitivi e motivazionali emersi nei due colloqui preliminari previsti rispettivamente con il responsabile di istituto e con un docente. I dati raccolti vengono discussi dalla commissione didattica e in caso di parere positivo il candidato viene accolto nella scuola.